Gallerie di Ridracoli

Località: Ridracoli (Bagno di Romagna) Luogo di partenza: Parcheggio Diga (1)

Luogo di arrivo: Parcheggio Diga (2)

Lunghezza totale: 1200 m

Pendenza media:

difficoltà: T

quota partenza: 561 m

quota arrivo: 610 m

dislivello in salita: 5%

dislivello in discesa: 5%

tempo di percorrenza a+r: a discrezione

Descrizione

Il sentiero n.239 parte dal parcheggio della diga (1) e prosegue attraversando il coronamento fino a raggiungere il secondo parcheggio parcheggiole posto nella sponda opposta del lago. Accanto al parcheggio di partenza, in posizione elevata raggiungibile con una leggera salita, vi è un'area di sosta con pannelli illustrativi sulla diga e il paesaggio circostante. Lungo il percorso oltre e godere dello straordinario panorama che offre la diga è possibile conoscere alcune caratteristiche Naturali della fauna e della flora locale del Parco Nazionale delle foreste Casentinesi attraverso wallpaper e pannelli iterattivi posti all'interno delle due gallerie presenti, grazie ad un impianto audio è possibile inoltre sentire i versi degli animali.

Come raggiungere l’inizio del percorso

Per raggiungere l’area di sosta è necessario seguire la Statale che porta a Campigna da Santa Sofia. Lungo la strada prima del caseggiato di Isola vi sono le indicazioni per la diga. Maggiori informazioni sono consultabili in Internet (http://www.ridracoli.it). Giunti nel parcheggio attrezzato si può lasciare la macchina e procedere a piedi/carrozzina lungo l'itinerario descritto.

Caratteristiche di accessibilità

La Diga presenta servizi igienici da entrambi i lati e un punto di ristoro in prossimità dell’imbarco. Il sentiero proposto è lungo la strada che conduce al rifugio Cà di sopra è i primi 1200m sono a fondo cementato adatto per carrozzine e passeggini successicamente il percorso diventa sentiero di montagna il fondo è irregolare,pendente, e a tratti privo di corrimano. E' possibile raggiungere il rifugio con il servizio del battello è preferibile informare preventivamente i gestori del servizio delle proprie necessità.

Cosa visitare nelle vicinanze

Ecomuseo delle Acque di Ridracoli.